Federica Pellegrini si ferma ai piedi del podio nei 200 m sl

gettyimages-587852164_masterNon so spiegare cosa è successo, mi sembra di vivere un piccolo incubo. Ho avuto completamente sensazioni diverse rispetto a quelle di ieri pomeriggio. Sono proprio morta, sono arrivata all’ultimo cinquanta che non ne avevo più, non mi era mai successo. È molto strano. Onestamente non so spiegare quanto successo. Ieri mi sembrava di aver nuotato 55”4 con molta facilità, soprattutto nella seconda parte di gara”. Le parole a caldo della campionessa veneta tradiscono tutta la sua deusione, la sua amarezza, il suo spaesamento di fronte ad un risultato che non si aspettava. L’Italia del nuoto era tutta sveglia questa notte a tifare Fede, ma l’azzurra si è dovuta arrendere con 1’55”18 ad una incredibile Katie Ledecky, americana, che ha vinto l’oro a mani basse in 1′ 53″ 73, imponendo un ritmo forsennato. L’argento è andato alla svedese Sarah Sjöström (1′ 54″ 08), il bronzo all’australiana Emma McKeon (1′ 54″ 92).

Va detto, a mio parere, che gareggiare alla quarta olimpiade dopo 12 anni di strepitosa carriera (vedi il nostro articolo dedicato a Federica Pellegrini http://www.surfare.eu/ci-vuole-la-mente-federica-pellegrini/) all’età di 28 anni contro i mostri sacri dell’acqua che abbiamo visto stanotte in gara non è cosa così scontato. Tanto meno lo è un quarto posto. Inoltre, una grande trappola è stata tesa alla nostra Federica, quella di pressanti aspettative: il peggior nemico per un atleta…

Bene pallanuoto, pallavolo, beach volley e canottaggio: l’Italia avanza!

Èl’Italia maschile del volley a dare emozioni battendo 3-1 gli Stati Uniti. Secondo successo consecutivo dopo il 3-0 sulla Francia all’esordio.

Il setterosa della pallanuoto, dal canto suo, batte con facilità le brasiliane padrone di casa con un bel 9-3.

La coppia azzurra del beach volley Menegatti/Giombini ha sconfitto agilmente (2-0) le egiziane Elghobashy/Nada.

Remate vincenti nel  canottaggio: 2 senza donne: Sara Bertolasi e Alessandra Patelli si sono qualificate per le semifinali chiudendo al secondo posto nelle batterie dei ripescaggi. Nel 2 di coppia uomini: Francesco Fossi e Romano Battisti hanno conquistato l’accesso alla finale, chiudendo al secondo posto dietro alla coppia lituana nella batteria della semifinale. La finale è in programma giovedì prossimo alle 15:24. Infine, Giovanni Abagnale e Marco di Costanzo hanno vinto la loro semifinale del 2 Senza e si sono qualificati alla finale.

Judo: Marconcini vede sfumare il bronzo

gettyimages-587602210_masterNon è riuscito nell’impresa di strappare il bronzo della Finale A che si era meritevolmente conquistato : il nostro azzurro si è dovuto arrendere all’atleta moldavo che gareggia per gli Emirati Arabi Sergiu Toma che ha concluso l’incontro con un ippon aggiudicandosi così la prima medaglia di bronzo nella categoria 81kg.

Al giapponese Takanori Nagase l’altra medaglia di bronzo. Medaglia d’oro al russo Khasan Khalmurzaev che ha battuto in finale lo statunitense Stevens Travis con un ippon dopo due minuti e 42 secondi.

Sempre nel judo, ma nella categoria 63kg donne, l’azzurra Edwige Gwend è stata eliminata negli ottavi dalla slovena Trstenjak.

oli18-360x360

Tennis: Errani e Vinci battono nel doppio le cinesi e avanzano

Torneo di doppio femminile: Sara Errani e Roberta Vinci hanno eliminato in 2 set (6-2; 6-3) le cinesi Xu Y-F. e Zheng S. negli ottavi di finale. Nei quarti affronteranno le ceche Safarova e Strycova.

Tutti gli altri risultati

Nuoto

Staffetta 4x200m stile libero maschile: vittoria degli Stati Uniti e quindi 21esima medaglia d’oro per Michael Phelps (25esima in totale)! Medaglia d’argento per la Gran Bretagna e bronzo per il Giappone.

200m misti individuale femminile: ancora un oro per l’ungherese Katinka Hosszu – già campionessa olimpica nei 100m dorso e nei 400m misti – che ha stabilito anche il nuovo record olimpico in 2:06.58. Medaglia d’argento per la britannica Siobhan-Marie O’Connor e bronzo per la statunitense Madeline Dirado.

200 rana uomini: Luca Pizzini è stato eliminato nella semifinale.

200 farfalla donne: Alessia Polieri è stata eliminata nella semifinale.

200m farfalla maschile: ancora Michael Phelps! Ventesima medaglia d’oro dell’americano nei giochi olimpici, la 24esima considerando anche due d’argento e due di bronzo.

100m stile libero: Luca Dotto è stato eliminato nella semifinale, chiudendo al settimo posto nella sua batteria con il tempo di 48.49s.

Tennis

Torneo singolare maschile: Fabio Fognini ha eliminato il francese Benoît Paire nei sedicesimi di finale imponendosi in 3 set (6-4; 4-6; (5)6-7). Rafa Nadal ha invece eliminato l’azzurro Andreas Seppi nei sedicesimi di finale. 2-0 il punteggio per lo spagnolo con i parziali di 6-3 e 6-3.

Torneo di doppio maschile: Fognini e Seppi hanno perso 2-0 (6-3; 6-1) contro i canadesi Daniel Nestor e Vasek Pospisil. Atteggiamento arrendevole da parte dei due azzurri, comprensibilmente stanchi per gli impegni nel singolare sostenuti nella stessa giornata, ma al tempo stesso troppo arrendevoli al cospetto di due tennisti alla loro portata. Vederli uscire di scena ad un passo dalla semifinale, giocando appena 58 minuti di partita, non è stato un bello spettacolo.

Va citata anche la clamorosa eliminazione di serena Williams nel torneo singolare femminile: la statunitense è stata eliminata negli ottavi di finale dall’ucraina Svitolina in due set: 6-4; 6-3: davvero inaspettato.

Ginnastica Artistica

Terminato il Concorso a squadre femminile: Medaglia d’Oro per gli Stati Uniti (184.897); Medaglia d’Argento per la Russia (176.688); Medaglia di Bronzo per la Cina (176.003).

Scherma

Spada individuale maschile: Medaglia d’oro a Park Sang-young (Corea del Sud), che ha battuto in finale l’ungherese Géza Imre.

Vela

Classe RS:X maschile: Mattia Camboni dopo le prime sei regate è 16esimo. Classe Laser maschile: Francesco Marrai è al momento 13esimo con 34 penalità dopo 4 regate. Classe Laser Radial femminile: Silvia Zennaro è 21esima dopo 4 regate. Classe Finn maschile: Giorgio Poggi è settimo dopo regata 2.

Classe RS:X femminile: l’azzurra Flavia Tartaglini è al comando della classifica al termine della sesta regata con 12 penalità. Domani si svolgeranno le altre 6 regate eliminatorie. L’eventuale finale domenica 14.

Tuffi

Sincro 10 metri femminile: la medaglia d’oro è andata alla coppia cinese R.L. Chen e H.X. Liu con 354 punti. Argento per le malesiane P. Rinong e J.H. Cheong (344.34) e Bronzo per le canadesi M. Benfeito e R. Filion (336.18).

Sollevamento Pesi 63 kg donne

Medaglia d’Oro per la cinese Deng Wei, che ha stabilito il nuovo record del mondo con 262 kg. Medaglia d’argento per Choe Hyo Sim (Corea del Nord) e bronzo per Karina Goricheva (Kazakistan). Sesta l’azzurra Giorgia Bordignon (217kg).

Tiro a segno

Pistola 25m femminile: medaglia d’oro per Anna Korakaki (Grecia), argento per Monika Karsch (Germania) e bronzo per Heidi Diethelm Gerber (Svizzera).

Canoa

Conclusa la gara per la categoria C1 maschile: oro per Denis Gargaud Chanut (Francia), argento per lo slovacco Matej Beňuš e bronzo per il giapponese Takuya Haneda.

Sport Equestri

Completo individuale: Oro per Michael Jung (Germania), già campione olimpico a Londra 2012. Medaglia d’arganto per Astier Nicolas (Francia) e bronzo per Phillip Dutton (Stati Uniti).

Completo a squadre: la Francia (T. Vallette, M. Lemoine, A. Nicolas e K. Laghouag) ha vinto la medaglia d’oro con il punteggio di 169. Medaglia d’argento per la Germania (J. Krajewski, I. Klimke, M. Jung e S. Auffarth) e bronzo per l’Australia (S. Rose, C. Burton, S. Griffiths e S. Tinney)

Pugilato

Pugilato 60kg (pesi piuma): l’azzurro Carmine Tommasone è stato eliminato nel secondo turno dal cubano Alvarez.

Scherma – Spada individuale maschile

Purtroppo tutti gli italiani in gara sono usciti di scena: Paolo Pizzo è stato eliminato all’esordio dalla svizzero Heinzer. 15-11 in favore dell’elevetico. Nei sedicesimi, Marco Fichera è stato eliminato dal giapponese Kazuyasu Minobe (15-8). Enrico Garozzo è stato eliminato nei quarti di finale della Spada individuale maschile, battuto 15-12 dal coreano Park Sang-young. Tutti gli italiani sono usciti di scena.

Il programma di oggi

Si annuncia una giornata interessante per i nostri atleti in questo mercoledì 10 agosto. Tutti gli occhi puntati sul campione Aldo Montano (leggi il nostro articolo http://www.surfare.eu/aldo-montano-talento-tecnica-forza-della-mente/ ) nel torneo di Sciabola maschile. Aldo Montano vanta già 4 medaglie olimpiche: sarà in grado di confermarsi ancora una volta? Insieme a lui ci sarà Diego Occhiuzzi, anche lui 3 medaglie olimpiche. Nel torneo individuale di Fioretto femminile possiamo contare su due campionesse del calibro di Elisa Di Francisca e Arianna Errigo.  Speranze buone, infine, anche nel K1 con Giovanni De Gennaro che ha chiuso al primo posto nelle qualifiche di domenica scorsa.

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO (orari italiani)

13:30 CICLISMO femminile – Prova a cronometro

15:00 CICLISMO maschile – Prova a cronometro

15:22 CANOTTAGGIO maschile – 4 di coppia, finale

15:34 CANOTTAGGIO femminile – 4 di coppia, finale

16:35 VOLLEY femminile – Gruppo B, Italia-Olanda

17:00 TIRO A SEGNO maschile – pistola 50 metri, finale

20:00 TIRO A VOLO maschile – Double Trap, finale

20:15 CANOA SLALOM maschile – K1 finale

20:30 SOLLEVAMENTO PESI femminile -69kg, finale

21:00 TUFFI maschile – trampolino sincro 3 metri, finale

21:00 GINNASTICA ARTISTICA maschile – Concorso generale individuale, finale

21:40 JUDO femminile -70kg, finali per il bronzo

21:40 JUDO maschile -90kg,finali per il bronzo

22:20 JUDO femminile -70kg, finale per l’oro

22:20 JUDO maschile -90kg, finale per l’oro

0:00 SOLLEVAMENTO PESI maschile -77kg, finale

0:20 SCHERMA femminile – Fioretto, prova individuale, finale per il bronzo

0:50 SCHERMA maschile – Sciabola, prova individuale, finale per il bronzo

1:15 SCHERMA femminile – Fioretto, prova individuale, finale per l’oro

1:30 TENNISTAVOLO femminile – singolare, finale per il bronzo

1:45 SCHERMA maschile – Sciabola, prova individuale, finale per l’oro

2:30 TENNISTAVOLO femminile – singolare, finale per l’oro

3:03 NUOTO maschile – 200 metri rana, finale

3:54 NUOTO femminile – 200 metri farfalla, finale

4:03 NUOTO maschile – 100 metri stile libero, finale

4:55 NUOTO femminile – 4×200 stile libero, finale

 

About Beatrice Raso

Licensed NLP Trainer e Coach, laureata in Lingua e Letterature Straniere e laureanda in Scienze e Tecniche Psicologiche con interesse particolare alla Psicoterapia Breve Strategica del centro CTS di Arezzo del Prof. Nardone Ha un passato da campionessa di atletica leggera, a livello nazionale e internazionale con la vittoria allo storico Cross Cinque Mulini e il titolo italiano sui 2000 siepi (di cui è stata anche detentrice del record italiano).