Questa è l’Olimpiade: ci sono giornate di profonda gioia, ed altre dove invece l’amaro in bocca rimane. E’ così che potremmo descrivere la giornata di ieri. Mai dare per scontata una medaglia, anche la più certa, perché le emozioni, se non controllate, giocano brutti scherzi.
E’ il caso di Arianna Errigo, la fiorettista che, dopo l’argento olimpico a Londra 2012, vince tre Coppe del Mondo, 2 titoli mondiali ed uno europeo. Da fuori sembrerebbe avere tutte le carte in regola per vincere il tanto atteso oro olimpico, ma così non è stato. Si arrende agli ottavi battuta dalla canadese Harvey. Queste le sue prime parole dopo la sconfitta: “Dal risveglio ho capito che non ero in grado di gestire la tensione, non ho tirato libera. Ero già distrutta dal primo assalto. Al primo momento di difficoltà sono crollata.”
Elisa Di FranciscaLa più grande rivale di Arianna, la compagna di squadra Elisa Di Francisca, già oro olimpico a Londra davanti alla Errigo, conquista la medaglia d’argento. Dopo aver vinto tutte le fasi eliminatorie, per una sola stoccata perde in finale con la russa Inna Deriglazova. Queste le parole della Di Francisca sulla sua gara: “Sono felice perchè ho dato tutto quello che avevo. Non il meglio, perchè so fare anche un’altra scherma, ma ho alternato momenti di paura, in cui mi immobilizzavo, ad altri in cui avevo voglia di tirare. Non ho trovato il giusto equilibrio“.
Non risplende invece lo sciabolatore Aldo Montano che perde 13-15 agli ottavi di finale contro il russo Nikolaj Kovalëv. Aldo ha fatto il possibile per poter partecipare in forma a questi Giochi Olimpici: due giorni dopo l’operazione alla spalla già si allenava tirando con un tutore.

Un altro argento arriva dal Double Trap. Marco Innocenti centra un bellissimo argento alle spalle di Fehaid Aldeehani, tiratore del Kuwait, ma che gareggia per gli Atleti Olimpici Indipendenti in quanto la sua nazione è stata espulsa dal Cio per ingerenze politiche. E’ stato infatti suonato l’inno olimpico, e non quello del Kuwait.
Innocenti vede sfumare l’oro per soli 2 piattelli mancanti. “Sono strafelice, non me l’aspettavo perché ultimamente non ero stato troppo bene. Oggi ho dimostrato che con passione e tenacia si può arrivare ai più alti livelli. Per questo voglio chiudere in bellezza, e dico che dopo questa medaglia mi ritiro: continuerò a fare il tiratore solo per diletto, e mi godrò le mie due figlie“.

Il boxista Clemente Russo, dopo aver dichiarato di essere a Rio per vincere, si ferma ai quarti di finale. Battuto 3-0 dal campione russo Tishchenko.

Elisa Longo Borghini, dopo il bronzo vinto sulla prova su strada, ha chiuso la prova a cronometro al 5° posto in 44:51.94.

Nella canoa kayak settimo posto per Giovanni De Gennaro nella finale del K1. Non presente l’uscente campione olimpico di Londra 2012 Daniele Molmenti.

Nei tuffi, Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci hanno chiuso al sesto posto (395.19 punti) nella finale del trampolino sincro.

Tutte le medaglie della quinta giornata:

Ginnastica Artistica Individuale All-Around:
1 Kohei Uchimura JPN
2 Oleg Verniaiev UKR
3 Max Whitlock GBR

Canoa Slalom Kayak K1
1 Joseph Clarke GBR
2 Peter Kauzer SLO
3 Jin Prskavec CZE

Ciclismo prova a cronometro femminile
1 Kistin Amstrong USA
2 Olga Zabelinskaya RUS
3 Anna Van Der Breggen NED

Ciclismo prova a cronometro maschile
1 Fabian Cancellara SUI
2 Tom Dumoulin NED
3 Christopher Froome GBR

Tuffi trampolino 3 mestri sincro maschile
1 Jack Laugher – Chris Mears GBR
2 Sam Dorman – Mike Hixon USA
3 Yuan Cao – Kai Qin CHN

Scherma fioretto femminile
1 Inna Deriglazova RUS
2 Elisa Di Francisca ITA
3 Ines Boubakri TUN

Scherma sciabola maschile
1 Aron Szilagyi HUN
2 Daryl Homer USA
3 Jungwan Kim KOR

Judo -90kg maschile
1 Mashu Baker JPN
2 Varlam Liparteliani GEO
3 Xunzhao Cheng CHN
3 Doghan Gwak KOR

Judo -70kg femminile
1 Haruka Tachimoto JPN
2 Yuri Alvear COL
3 Laura Vargas Koch GER
3 Sally Conway GBR

Pistola 50 metri maschile
1 Jongoh Jin KOR
2 Xuan Vinh Hoang VIE
3 Song Guk Kim PRK

Double Trap maschile
1 Fehaid Aldeehani IOA
2 Marco Innocenti ITA
3 Steven Scott GBR

Nuoto 200 metri farfalla femminile
1 Mireia Belmonte Garcia ESP
2 Madeline Groves AUS
3 Natsumi Hoshi JPN

Nuoto 100 metri stile libero maschile
1 Kyle Chalmers AUS
2 Pieter Timmers BEL
3 Nathan Adrian USA

Nuoto 4×200 metri stile libero femminile
1 Stati Uniti USA
2 Australia AUS
3 Canada CAN

Tennis Tavolo femminile
1 Ning Ding CHN
2 Xiaoxia Li CHN
3 Song I Kim PRK

Sollevamento pesi 69kg femminile
1 Yanmei Xiang CHN
2 Zhazira Zhapparkul KAZ
3 Sara Ahmed EGY

Sollevamento pesi 77kg maschile
1 Nijat Rahimov KAZ
2 Xiaojun Lyu CHN
3 Mohamed Mahmoud EGY

Le finali della sesta giornata di Rio, oggi 11 agosto:

14.52 CANOTTAGGIO maschile 2 senza
15.04 CANOTAGGIO femminile 2 di coppa
15.24 CANOTAGGIO maschile 2 di coppia
15.44 CANOTAGGIO maschile 4 pesi leggeri
17.00 TIRO A SEGNO femminile carabina 50 metri 3 posizioni
19.15 CANOA SLALOM maschile C2
20.00 CANOA SLALOM femminile K1
21.00 GINNASTICA ARTISTICA femminile concorso generale
21.27 TIRO CON L’ARCO femminile finale per il bronzo
21.40 JUDO femminile -78kg, maschile -100kg, finale per il bronzo
21.43 TIRCO CON L’ARCO femminile finale per l’oro
22.00 SCHERMA femminile spada prova a squadre finale per il bronzo
22.20 JUDO femminile -78kg, maschile -100kg, finale per l’oro
23.21 CICLISMO SU PISTA maschile, Team sprint
23.30 SCHERMA femminile Spada prova a squadre finale per l’oro
23.30 RUGBY A 7 maschile finale per il bronzo
00.00 RUGBY A 7 maschile finale per l’oro
1.30 TENNISTAVOLO maschile finale per il bronzo
2.30 TENNISTAVOLO maschile finale per l’oro
3.17 NUOTO femminile 200 metri rana
3.26 NUOTO maschile 200 metri dorso
4.01 NUOTO maschile 200 metri misti
4.18 NUOTO femminile 100 metri stile libero

About Raffaella Brutto

Autrice e fondatrice di Surfare.eu, atleta Nazionale italiana di Snowboard, partecipante ai Giochi Olimpici di Vancouver 2010 e Sochi 2014, Primo Caporal Maggiore del Centro Sportivo Esercito, maestra di snowboard, ed ex atleta di pattinaggio artistico. Snapchat: raffysbx