L’Italia porta a casa tre medaglie, un’oro, un argento ed un bronzo. Storica doppietta nello skeet femminile e meraviglioso terzo posto dell’equipaggio quattro senza del canotaggio.

Skeet: Risultato straordinario per l’italia femminile nello skeet: Chiara 13995487_1259916440685452_6767288429843705580_oCainero (oro a Pechino 2008) guadagna la finale a due con 15 su 15 piattelli, a raggiungerla nella finale è Diana Bacosi con 14 piattelli su 15. Una finale per oro e argento tutta italiana! Non si può che assistere ad una finale entusiasmate in questo sport. Si laurea nuova campionessa olimpica Diana Bacosi che mette a segno 15 piattelli su 16, mentre Chiara Cainero si deve accontentare del secondo posto con 14 piattelli. Terzo posto per l’americana Kimberly Rhode. Un podio che brilla d’oro: l’oro odierno di Diana Bacosi, l’oro di Pechino 2008 di Chiara Cainero e l’oro di Londra 2012 di Kimberly Rhode.

Canotaggio: Meraviglioso bronzo per l’equipaggio 4 senza (Vicino, Lodo, Gastaldo e Montrone). Tornano sul podio dopo la bellissima prestazione del mondiale 2015. Recuperano sull’equipaggio del Sud Africa nel tratto finale e sia aggiudicano un bellissimo terzo posto.13925448_1259781450698951_6090891973175387880_o


Tiro a segno, Carabina 3 posizioni 50 metri
: Marco De Nicolo e Niccolò Campriani in finale si piazzano rispettivamente in sesta ed in settima posizione. Peccato per Marco De Nicolo, che alla sua quinta Olimpiade, meritava una medaglia olimpica. Niccolò Campriani fa ben sperare per la gara del 15 agosto dove difenderà il titolo olimpico della 3 posizioni.

Scherma, fioretto a squadre: I ragazzi del fioretto non riescono a a confermare l’oro olimpico conquistato a Londra 2012, vengono sconfitti in semifinale dalla Francia, e nella finale per il bronzo non riescono a conquistare la medaglia. Perdono anche con gli Stati Uniti. Era da vent’anni che l’Italia non saliva sul podio in questa disciplina. Oro ai Russi, allenati da Stefano Cerioni, l’uomo che 4 anni fa aveva portato in trionfo la nostra squadra. Argento alla Francia, bronzo ai nord americani.

Tiro con l’arco: Mauro Nespoli esce ai quarti di finale contro Valladont allo spareggio finale. Il francese centra un 10, mette pressione al nostro arciere che chiude con un 8.

Tuffi: Nell’acqua della piscina di Rio che rimane ancora stagnante, si sono svolte le qualifiche femminile del trampolino 3 metri, dove a giocarsi un posto in semifinale finale ci sono Tania Cagnotto e Maria Marconi. Tania conduce una gara pressapoco perfetta, a tradirla solamente il quarto tuffo, e si piazza così in quarta posizione. Maria Marconi sfortunata, prima delle escluse per la semifinale. Partita benissimo, raccoglie molto poco negli ultimi 2 tuffi. Questa sera alle 21, ore italiane Tania tornerà a tuffarsi per trovare un posto nella finale a otto che si svolgerà domani sempre alle 21.

NuotoGregorio Paltrinieri ha dominato le batterie dei 1500 metri sl facendo registrare il miglior tempo complessivo 14:44.31, Gabriele Detti ha fermatio il cronometro sul 14:48.68 quinto tempo in classifica generale. Nella staffetta 4×100 misti Piero Codia, Luca Dotto, Simone Sabbioni, Andra Toniato, si sono classificati undicesimi, mentre la 4×100 misti con Ilaria Bianchi, Arianna Castiglioni, Carlotta Zofkova, Federica Pellegrini ha chiuso in 3:59.09 7° tempo assoluto si aggiudicano un posto in finale. Nei 100 farfalla Michael Phelps si deve arrendere al primo oro nella storia di Singapore. Vince Schooling, davanti a 3 secondi posti a parimerito: Phelps, Cseh e Le Clos.

Pugilato: Irma Testa batte l’australiana Watts per 2-1 e accede così ai quarti di finale.

Tennis: Nel doppio misto Fognini e Vinci perdono dalla coppia statunitense V. Williams e Ram per 6-3 7-5. Si chiide cosi l’olimpiade del tennis italiano. Rafa Nadal entra nella storia: vince il doppio in coppia con Lopez e diventa il primo tennista di sempre a vincere 4 slam, Coppa Davis, e l’olimpiade in singolare e doppio.

Atletica: L’atleta etiope Almaz Ayana incanta il pubblico di Rio. Conquista una super medaglia d’oro nei 1000 metri piani dove si aggiudica anche un mostruoso record del mondo correndo la distanza in 29’17″45 demolendo di oltre 14 secondi il vecchio record stabilito nel 1993 dalla cinese Junxia Wang.
Matteo Giupponi ha chiuso la 20 km di marcia all’ottavo posto in 1.20.27
Eliminati invece nelle batterie Margherita Magnani nei 1500 metri e Matteo Galvan nei 400.

Beach Volley: Si sono incontrati agli ottavi di finale le due squadre azzurre. Ad averla vinta, e passare al quarto di finale sono il duo Nicolai e Lupo su Carambula e Ranghieri. Vincono nettamente il primo set 21-12 ed il secondo 23-21.
Marta Giombini e Laura Menegatti si inchinano alla troppo forte squadra degli Stati Uniti. Finiscono 2 a 0 ed escono di scena agli ottavi di finale.

Ciclismo: L’Italia dell’inseguimento a squadre maschile (Bertazzo, Consonni, Ganna, Lamon) chiude al 6° posto (4:02.360) nella finale con la Germania (3:59.485)

Badminton: Sconfitta al primo turno per 2 a 0 Jeanine Cicognini dalla coreana Bae.

VelaFlavia Tartaglini vola alla Medal Race dell’RS:X, grazie al 2° posto (56 pt) ottenuto al termine della 12 regata. Medal Race anche per Mattia Camboni, che nella stessa classe, chiude all’8° posto (117 pt). Dopo 8 regate, Francesco Marrai (Laser) occupa la 9ª posizione (73 pt), Silvia Zennaro (Laser Radial) la 22ª (119 pt), Elena Berta e Alice Sinno (470) sono al 17° posto (51 pt) dopo 5 regate. Nella giornata d’esordio, Francesca Clapcich e Giulia Conti (49er FX) sono quarte (10 pt) dopo due regate, mentre Ruggero Tita e Pietro Zucchetti (49er) sono sedicesimi (27 pt).

Pallavolo: Italia femminile esce di scena perdendo tutte le partite disputate.

 

TUTTE LE MEDAGLIE DELLA SETTIMA GIORNATA:

Scherma fioretto a squadre maschile:
1 Russia RUS
2 Francia FRA
3 Stati Uniti USA

Canotaggio 4 senza maschile:
1 Granbretagna GBR
2 Australia AUS
3 Italia ITA


Canotaggio due di coppia femminile
:
1 Ilse Paulis – Maaike Head NED
2 Lindsay Jennerich – Patricia Obee CAN
3 Wenyi Huang – Feihong PAN CHN

Canotaggio due di coppa maschile:
1 Pierre Houin – Jeremie Azou FRA
2 Gary O’Donovan – Paul O’Donovan IRL
3 Kristoffer Brun – Are Strandli NOR

Canotaggio 2 senza femminile:
1 Helen Glover – Heather Stanning GBR
2 Genevieve Behrent – Rebecca Scown NZL
3 Hedvig Rasmussen – Anne Andersen DEN

Carabina a terra 50 metri maschile:
1 Henri Junghaenel GER
2 Jonghyun Kim KOR
3 Kirill Grigoryan RUS

Skeet femminile:
1 Diana Bacosi ITA
2 Chiara Cainero ITA

3 Kimberly Rhode USA

Tiro con l’arco maschile:
1 Bonchan Ku KOR
2 Jean-Charles Valladont FRA
3 Brady Ellison USA

Atletica 1000 metri femminile:
1 Almaz Ayana ETH
2 Vivian Jepkemoi KEN
3 Tirunesh Dibaba ETH

Atletica marcia 20 km maschile:
1 Zhen Wang CHN
2 Zelin Cai CHN
3 Dane Bird-Smith AUS

Ciclismo su pista Team sprint femminile:
1 Cina CHN
2 Russia RUS
3 Germania GER

Ciclismo su pista Team pursuit maschile:
1 Gran Bretagna GBR
2 Australia AUS
3 Danimarca DEN

Sollevamento pesi 75kg femminile:
1 Jong Sim Rim PRK
2 Darya Naumava BLR
3 Lidia Valentin Perez ESP

Sollevamento pesi 85kg maschile:
1 Kianoush Rostami IRI
2 Tao Tian CHN
3 Gabriel Sincraian ROU

Dressage Team Grand Prix:
1 Germania GER
2 Gran Bretagna GBR
3 Stati Uniti USA

Judo -78kg femminile:
1 Emilie Andeol FRA
2 Idalys Ortiz CUB
3 Kanae Yamabe JPN
3 Song Yu CHN

Judo -100kg maschile:
1 Teddy Riner FRA
2 Hisayoshi Harasawa JPN
3 Or Sasson ISR
3 Rafael Silva BRA

Nuoto 200 metri dorso femminile:
1 Madeline Dirado USA
2 Katinka Hosszu HUN
3 Hilary Caldwell CAN

Nuoto 100 metri farfalla maschili:
1 Joseph Schooling SIN
2 Micheal Phelps USA
2 Chad Guy Bertrand Le Clos RSA
2 Laszlo Cseh HUN

Nuoto 800 metri stile libero femminile:
1 Katie Ledecky USA
2 Jazz Carlin GBR
3 Boglarka Kapas HUN

Nuoto 50 metri stile libero maschile:
1 Anthony Ervin USA
2 Florent Manaudou FRA
3 Nathan Adrian USA

Tennis doppio maschile:
1 Marc Lopez – Rafael Nadal ESP
2 Florin Mergea Horia Tecau ROU
3 Steve Johnson – Jack Sock USA

Ginnastica trampolino femminile:
1 Rosannagh Maclennan CAN
2 Bryony Page GBR
3 Dan Li CHN

Orari delle finali odierne:
15.32 CANOTAGGIO maschile, singolo
15.44 CANOTAGGIO femminile, singolo
15.50 ATLETICA maschile, Lancio del disco
16.04 CANOTAGGIO femminile, Otto
16.24 CANOTAGGIO maschile, Otto
17.00 TENNIS maschile, Singolare finale per il bronzo
17.00 TENNIS femminile, Singolare finale per l’oro
17.00 TENNIS femminile, Doppio, finale per il bronzo
17.00 TENNIS, Doppio misto, finale per il bronzo
17.30 TIRO A SEGNO maschile, Pistola 25 metri automatica
20.00 TIRO A VOLO maschile, Skeet
20.35 GINNASTICA maschile, Trampolino elastico individuale
21.53 CICLISMO SU PISTA femminile, Inseguimento a squadre
22.00 SCHERMA femminile, Sciabola prova a squadre, finale per il bronzo
22.300 CICLISMO SU PISTA femminile, Keirin
23.15 SCHERMA femminile, Sciabola prova a squadre, finale per l’oro
00.00 SOLLEVAMENTO PESI machile -94kg
1.50 ATLETICA maschile, salto in lungo
2.25 ATLETICA maschile, 10000 metri
3.03 NUOTO femminile, 50 metri stile libero
3.11 NUOTO maschile, 1500 metri stile libero
3.34 NUOTO femminile, 4×100 metri misti
3.35 ATLETICA femminile, 100 metri
3.53 ATLETICA femminile, Eptathlon, 800 metri (settima prova)
4.04 NUOTO maschile, 4×100 metri misti

About Raffaella Brutto

Autrice e fondatrice di Surfare.eu, atleta Nazionale italiana di Snowboard, partecipante ai Giochi Olimpici di Vancouver 2010 e Sochi 2014, Primo Caporal Maggiore del Centro Sportivo Esercito, maestra di snowboard, ed ex atleta di pattinaggio artistico. Snapchat: raffysbx